Come agisce la meditazione

Updated

Tutto nasce dal di dentro. Così come un fiore sboccia dal germoglio, e l’albero cresce da un seme, allo stesso modo tutte le nostre percezioni, pensieri, sentimenti e azioni fluiscono dalla nostra consapevolezza interiore.

La meditazione ci fa immergere nella consapevolezza interiore, la radice della nostra coscienza; può quindi beneficiarne tutto ciò che è determinato dalla nostra consapevolezza interiore – che è praticamente ogni aspetto ed attività della nostra vita.

Si dice ‘siamo ciò che mangiamo’, il che è assolutamente vero a livello fisico, energetico. Eppure, quanto più vero è dire che siamo ciò che pensiamo; ciò che sentiamo; ciò che desideriamo… Proprio come il nostro impegno per una buona salute richiede il controllo della nostra dieta, così, se vogliamo essere felici e soddisfatti, è essenziale prendere il controllo di ciò che pensiamo, sentiamo e desideriamo ardentemente.

Benissimo… come farlo?

Il modo più sicuro è quello di andare alla radice, oltre cioè l’inizio dei nostri pensieri, sentimenti e desideri. Questa è praticamente la definizione di meditazione.

La radice sostiene l’albero. La meditazione ci riconnette alle nostre radici e quindi nutre la nostra consapevolezza interiore, e di conseguenza la nostra vita esteriore. La pratica regolare della meditazione può quindi influenzare, affinare, migliorare, intensificare ed espandere le nostre percezioni, pensieri, sentimenti e risposte. Può cambiarci a livello del nostro stesso essere e di ogni dimensione che fluisce da lì.

Vuoi dormire meglio? Nuotare meglio? Suonare meglio l’arpa? Medita…

Vuoi controllare pensieri, desideri, sentimenti, risposte? Medita…

Vuoi capire te stesso e il tuo ruolo nella vita, nel mondo, nel cosmo? Medita…

Vuoi essere felice, non dall’avere, ma semplicemente dall’essere? Medita…

In che modo la meditazione può accelerare tutti questi obiettivi? Allo stesso modo in cui il Sole dà la vita a tutti gli esseri viventi…